Skip to main content

Philip Morris pronta ad investire a Terni. In arrivo 150 posti di lavoro

Un investimento di 30 milioni per far decollare il terzo Digital information service center d’Italia, a Terni, dopo quelli di Taranto e Caserta

Italia ha annunciato un nuovo investimento in Umbria per l’apertura del terzo Digital information service center d’Italia, a Terni, dopo quelli di Taranto e Caserta. Il Philip Morris Disc Umbria, “impiegherà fino a 150 persone a pieno regime entro il 2023 con un investimento complessivo in cinque anni che ammonterà a circa 30 milioni di euro” ha annunciato Marco Hannappel, presidente ed amministratore delegato Philip Morris Italia, vicepresidente europeo e presidente dell’area Europa sud-occidentale di Philip Morris international. All’incontro nella sede della Regione, alla presenza della presidente Donatella Tesei e del vicepresidente e assessore all’agricoltura Roberto Morroni, l’operazione è stata definita un “nuovo anello di una catena di valore”.
“Siamo orgogliosi – ha sottolineato Hannappel – di accrescere la nostra presenza in Umbria, con un nuovo, avanzato centro di assistenza che diventerà un importante punto di riferimento per le esigenze dei consumatori italiani dei nostri prodotti senza combustione, supportando il nostro obiettivo di eliminare le sigarette per costruire un futuro senza fumo nel più breve tempo possibile”. L’apertura del nuovo centro Philip Morris Disc Umbria segue quindi quella di Taranto alla fine del 2020 e l’annuncio, lo scorso novembre, di una struttura analoga in Campania. Come quest’ultimo, il sito di Terni, che sarà gestito da un’azienda leader nel ramo dei servizi digitali al consumatore, sarà operativo entro il mese di aprile e integrerà le attività di customer care dell’azienda sul territorio nazionale.

Messaggio elettorale

Altre notizie

Terni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *