Skip to main content

Bandecchi sindaco di Terni, Corridore sarà il vice

Imminente la presentazione della Giunta. I giovani saranno la priorità

“Ho deciso di fare politica per dare un futuro ai miei nipoti”: a dirlo la
mattina dopo l’elezione a sindaco di Terni è Stefano Bandecchi. Il neo
sindaco ha ribadito il suo progetto politico, sottolineando ancora che
“Alternativa popolare non è una lista civica, ma un partito”. “Ho
cominciato dal basso”. “Dopo Terni – ha annunciato – ci presenteremo per
la Regione, alle Europee e alle elezioni politiche nazionali. Adesso in
Italia c’è un partito di centro, vincente, ed è Alternativa popolare”. Ha
quindi raccontato di avere deciso di scendere in politica prima ancora che
la Regione Umbria si esprimesse, in prima istanza, in maniera contraria al
progetto clinica-stadio per Terni. “Il mio impegno – ha detto – è
finalizzato a dare un futuro ai giovani di questo Paese, a iniziare,
appunto, dai miei due nipotini”. Bandecchi si è detto “tradito da un
centrodestra che oggi è diventato destracentrico”. Infine, il pensiero
alla giunta comunale che sarà chiamato a comporre. “Sono già al lavoro –
ha spiegato il sindaco – con quello che sarà il mio vicesindaco, Riccardo
Corridore, per mettere a punto la squadra che presenteremo alla prima
riunione utile”.

Messaggio elettorale

Altre notizie

Terni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *