Skip to main content

Al via l’ultima fase di riqualificazione della galleria “Forca di Cerro” dal 27 maggio

Lavori notturni per migliorare sicurezza e impianti: completamento previsto entro luglio, con traffico sempre aperto a senso unico alternato.

A partire da lunedì 27 maggio, prenderà il via l’ultima fase dei lavori di riqualificazione e miglioramento della sicurezza all’interno della galleria “Forca di Cerro”, situata lungo la strada statale 685 “delle Tre Valli Umbre”. Questi interventi, annunciati da Anas in collaborazione con gli enti locali, sono stati attentamente pianificati per garantire che il tunnel resti sempre aperto al traffico durante i lavori.

Pubblicità

I lavori verranno effettuati esclusivamente in orario notturno, dalle 22:00 alle 6:30 del giorno successivo, con transito consentito a senso unico alternato regolato da semaforo. Questa modalità operativa sarà in vigore solo nei giorni feriali, escludendo i festivi e i prefestivi. L’ultimazione dei lavori è prevista entro la fine del mese di luglio.

L’intervento di Anas comprende l’ammodernamento degli impianti di illuminazione e ventilazione della galleria, lunga 4 chilometri. Finora, sono state completate operazioni cruciali come la demolizione dei vecchi impianti, l’installazione delle canaline per i nuovi cavi, la posa di cavi elettrici per un totale di circa 115 chilometri, il montaggio dei nuovi proiettori e ventilatori, la verniciatura interna e la realizzazione delle nuove cabine elettriche.

Questo progetto fa parte di un ampio programma di riqualificazione e potenziamento della rete stradale umbra, avviato da Anas (Gruppo Fs Italiane), che prevede un investimento complessivo di oltre un miliardo di euro tra lavori completati, in corso e futuri. Nella stessa iniziativa, sono stati recentemente ultimati i lavori nelle gallerie di Triponzo (1,2 chilometri) e Balza Tagliata (310 metri), per un investimento complessivo di circa 6,8 milioni di euro.

Gli interventi alla galleria “Forca di Cerro” erano stati temporaneamente sospesi a giugno dello scorso anno per garantire la percorribilità del tratto ai turisti durante la stagione estiva. Tuttavia, in autunno, l’impresa esecutrice non ha avviato le attività di completamento, nonostante i ripetuti solleciti e ordini di servizio da parte di Anas. Di conseguenza, si è reso necessario affidare le lavorazioni rimanenti a una nuova impresa.

Con il completamento di questa ultima fase di lavori, si attende un significativo miglioramento della sicurezza e della qualità della circolazione all’interno della galleria “Forca di Cerro”, garantendo al contempo una maggiore efficienza e affidabilità dell’infrastruttura stradale umbra.

Condividi questo articolo

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità