Skip to main content

Perugia ospita lo spettacolare confronto scientifico di FameLab: due ricercatrici si distinguono

Giulia Quaglia e Jessica Di Mario trionfano nella preselezione locale, guadagnando il pass per la finale nazionale e oltre

Nell’incantevole scenario dell’Auditorium Santa Cecilia di Perugia, oggi si è svolta una competizione straordinaria: la preselezione locale di FameLab, il famoso concorso internazionale di comunicazione scientifica dedicato a giovani ricercatori e studenti universitari. L’Università degli Studi di Perugia ha brillantemente coordinato l’evento.

In soli tre minuti, due appassionate ricercatrici si sono sfidate sul palco, tirando fuori il meglio di sé per raccontare un tema scientifico di loro interesse davanti a una giuria e un pubblico attento. Con chiarezza, precisione e carisma, Giulia Quaglia e Jessica Di Mario hanno conquistato il primo posto ex aequo, secondo il verdetto della giuria composta dalle docenti UniPg Serena Massari e Giovanna Ramaccini, e presieduta dal giornalista Claudio Sebastiani, Responsabile Ansa Umbria.

Messaggio elettorale

Questa vittoria significa per loro la partecipazione alla finale nazionale di FameLab Italia, dove si uniranno ad altri finalisti provenienti dalle 12 città coinvolte nel progetto, tra cui Ancona, Bari, Roma e altre ancora, oltre che Perugia. Ma le sfide non finiscono qui: entrambe le ricercatrici parteciperanno alla FameLab Masterclass nel mese di giugno, un’intensiva scuola di comunicazione scientifica internazionale in vista della finale nazionale di settembre/ottobre e della finale internazionale di Cheltenham prevista per novembre 2024.

I temi affrontati sono stati altrettanto affascinanti: Giulia Quaglia ha parlato di “Chimica in cucina e Nanomateriali”, mentre Jessica Di Mario ha trattato “Il Linguaggio delle api e la Bioraffineria e riutilizzo materiali”.

La masterclass nazionale, che si terrà a Perugia dal 21 al 23 giugno, vedrà la partecipazione di Wendy Sadler di Science Made Simple, promettendo un’ulteriore crescita delle capacità comunicative dei partecipanti. Il vincitore di FameLab Italia 2024 avrà l’opportunità di partecipare alla selezione internazionale prevista per novembre 2024, coinvolgendo tutti i Paesi partecipanti alla competizione.

Da quando è iniziato nel 2012, FameLab Italia ha toccato 25 città e coinvolto oltre 1000 giovani ricercatori, grazie alla collaborazione con oltre 100 partner culturali, tra università, istituti di ricerca, enti pubblici, società di comunicazione scientifica, musei e media partner. Un vero trionfo della divulgazione scientifica.

Condividi questo articolo

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità