Skip to main content

Fratelli d’Italia primo partito in Umbria alle Europee con il 32,62%

Crescono PD e Forza Italia, in calo Movimento 5 Stelle e Lega. Attesa per i risultati delle comunali 

Il conteggio dei voti per le elezioni europee in Umbria è stato completato in tutte le mille sezioni, confermando Fratelli d’Italia come primo partito con il 32,62% dei voti. Questo dato è superiore di circa due punti rispetto alle politiche di due anni fa e rappresenta un significativo aumento rispetto al 6,58% delle precedenti elezioni europee.

Pubblicità

Risultati del Centrodestra

All’interno del centrodestra, Forza Italia ha sorpassato la Lega, ottenendo l’8,38% dei consensi, un miglioramento rispetto al 6,84% alla Camera e al 7,28% al Senato delle ultime politiche. La Lega, invece, si è fermata al 6,83%, in calo rispetto al 7,75% e al 7,91% registrati rispettivamente nei due rami del Parlamento alle precedenti elezioni.

Crescita del PD e calo del M5S

Il Partito Democratico (PD) si conferma il secondo partito e mostra una crescita significativa, raggiungendo il 26,38% dei voti. Questo risultato è superiore al 23,98% delle precedenti elezioni europee e al 20,9% alla Camera e 21,42% al Senato delle politiche passate. Al contrario, il Movimento 5 Stelle (M5S) subisce un vistoso calo, ottenendo solo l’8,87% dei voti, con un decremento del 5,76% rispetto alla precedente tornata europea e inferiore al poco più del 12% delle politiche.

Altri partiti e candidati

Tra gli altri partiti, Stati Uniti d’Europa di Matteo Renzi e Azione di Carlo Calenda si fermano rispettivamente al 3,05% e al 2,53%, superati da Alleanza Verdi e Sinistra con il 5,71%. Alternativa Popolare di Stefano Bandecchi, sindaco di Terni, non riesce a decollare, ottenendo solo l’1,84% dei voti.

Per quanto riguarda i singoli candidati, Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia è la dominatrice indiscussa con 39.047 voti, seguita dal presidente dell’Assemblea legislativa Marco Squarta con 18.683 voti. Nel PD, l’europarlamentare uscente Camilla Laureti ottiene 15.239 preferenze, superando la capolista Elly Schlein, che ne raccoglie 9.150. Il capolista della Lega, Roberto Vannacci, supera le 10.000 preferenze.

Attesa per i risultati comunali 

Ora l’attenzione si sposta sullo scrutinio dei voti per le elezioni comunali, dai quali emergeranno i nomi dei nuovi sindaci di alcuni dei principali comuni umbri, a partire da Perugia. Secondo gli exit poll, a Perugia si profila un testa a testa tra Vittoria Ferdinandi del centrosinistra (49-53%) e Margherita Scoccia del centrodestra (44-48%).

In prospettiva, l’autunno-inverno vedrà anche le elezioni regionali, che rappresenteranno un ulteriore banco di prova per i partiti e i candidati in Umbria.

Questi risultati definitivi, riportati dal portale Eligendo, delineano un quadro politico regionale in evoluzione, con un rafforzamento dei partiti tradizionali di centrodestra e centrosinistra, mentre le nuove formazioni e il Movimento 5 Stelle affrontano sfide significative per mantenere il loro consenso.

Condividi questo articolo

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità